Cercasi volontari a MIilano

Una serra-laboratorio nel carcere di San Vittore a Milano, un vivaio a San Giuliano Milanese e un progetto nell’hinterland milanese, finanziato dall’Osservatorio nazionale per il volontariato, inserito in Metrobosco con le scuole superiori della provincia e di Milano: è l’Associazione per i Vivai ProNatura, una realtà attiva da una ventina d’anni e che, come spiega lo stesso presidente Franco Rainini, “dopo essere nata come associazione ambientalistica in difesa della biodiversità e della flora autoctona, ha sviluppato un’attività sociale”.
Come è nato il lato sociale?
“Dal 1997 abbiamo cominciato a sviluppare attività di solidarietà sociale che si sono concretizzate nel 2000 con la costruzione, diretta da noi attraverso un progetto finanziato dal ministero della Giustizia che era in capo a San Vittore, di una serra dentro il carcere. La serra va avanti da otto anni con le detenute che operano in borsa-lavoro. Anche il vivaio funziona come ambito di attività sociale per persone in difficoltà, inserite a loro volta in borsa-lavoro dal Comune di Milano”.
Cercate volontari: che cosa fanno in concreto?
“I volontari gestiscono il vivaio con i borsisti e fanno tutoring a San Vittore. C’è poi lo spostamento di materiali: infatti, la serra all’interno di San Vittore è minuscola e per funzionare ha bisogno di contenitori, terriccio e piante, ed è importante mantenere un legame funzionale tra serra e vivaio. I volontari fanno tutoring sia per le detenute sia per i borsisti”.
Quali competenze devono avere?
“Siamo partiti dall’idea di fare propagazione di piante che in genere non propaga nessuno. Si chiama conservazione “ex situ” delle piante. I semi vengono raccolti dai volontari in natura, per questo occorre avere un minimo di competenza naturalistica, ma non certo essere agronomi. Viviamo dall’apporto dei volontari ed è strategico continuare a cercarli”.

Questa voce è stata pubblicata in carcere, lavoro, volontariato. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>